Home Page

Chi siamo

Don Emilio Verzeletti

NEWS

Rivista

Editoria

Scuole d'Arte

XXXII Stagione d'Arte

Festival Pianistico

Galleria Fotografica

Video

Organo

Concerti Promossi

Storia recente

Amici del Circolo

Articoli

Contatti

Blog

 


GIBA (GIANNI BARILI)

Gianni Barili (Giba)
Gianni Barili (Giba)
vicolo Chiuso, 6
25029 - Verolavecchia (BS)
Tel. 030.93.62.372
email: giba@giannibarili.it
website: www.giannibarili.it
Alcune opere di Gianni Barili (Giba):
Giba: quattro lettere, una parola e, per alcuni, poco significato.
Giba è un artista.
In tutti i sensi. Perché lo è di professione e, soprattutto, per disposizione. Nel suo curriculum c’è, infatti, una lunga carriera di fotografo che lo ha spinto a documentarsi con partecipazione usi e costumi delle genti d’Africa.
L’aspetto documentaristico, dipanatosi attraverso la collaborazione con note agenze giornalistiche milanesi (Olimpia e FarabolaPhoto), non è mai stato determinato da letture, spesso troppo fredde, di obiettivi maneggiati con tecnica ottima ma senza anima.
Al contrario, la fotografia è stata per Giba il primo mezzo di espressione della sua partecipazione alla quotidianità africana e significativo strumento di comunicazione della sua esperienza. Oggi si potrebbe dire che i suoi primi reportage furono già strumenti di comunicazione interculturale.
Tanto è vero che il fotografo cresce con i suoi numerosi viaggi: la sua espressività diventa pittura, diventa scultura, diventa materia artistica della più variegata, diventa tecnologia computerizzata per la rielaborazione delle immagini. Si tratta di una ricerca continua lungo le piste del deserto e le strade dell’arte.
Artista e viaggiatore, d’altra parte, hanno in comune la curiosità e l’inquietudine che spinge sempre oltre l’orizzonte, che pone sempre la domanda di che cosa c’è dopo quell’ostacolo che preclude lo sguardo e l’immaginazione.
Per questo il viaggio occupa un posto prioritario nella vita di Giba che ha ficcato il naso in tutto il Continente ed è sempre tornato – già questo per i luoghi delle sue peregrinazioni è un successo! – con conoscenze e sensibilità che si sono tradotte in nuove opere: immagini interpretate.
Le opere di Giba sono presenti in diverse collezioni private italiane: (Brescia, Cremona, Pavia, Bergamo, Lecco, Como, Varese, Milano, Firenze, Roma, Siracusa).
Presente all’Estero: (Parigi, Madrid, Barcellona, Bruxelles, Amsterdam, Londra, Toronto, New York).

(da www.giannibarili.it)

Torna all'elenco degli Amici

1986 - 2018 Trentaduesima Stagione d'Arte

Privacy Policy Cookie Policy